CHI E’ SPOT NOT

Come per tante invenzioni ingegnose, dietro l’idea di Spot Not c’è una donna alle prese con la vita quotidiana: Julia Weber, di origini russe e trapiantata in Canada. La sua linea di prodotti per il vino brevettati è l’ideale per asciugare alla perfezione bicchieri e decanter senza correre il rischio di romperli.
Julia, insieme al collega designer Jan Schmitt, ha lavorato intensamente fino a quando, nel febbraio 2014, la sua idea è diventata realtà.
Nell’aprile successivo a Julia e a Jan è stato riconosciuto da una giuria internazionale il Silver A’Design Award per la creazione dell’asciuga-bicchieri Spot Not.
L’asciuga-bicchieri Spot Not ti permette di asciugare velocemente bicchieri e calici di diversi tipi e dimensioni. A causa della loro forma complessa, i bicchieri sono difficili da asciugare completamente dopo il lavaggio. Il risultato è che all’interno restano delle gocce che, una volta asciutte, diventano inevitabilmente macchie di calcare, quasi impossibili da togliere. La struttura interna flessibile di Spot Not si adatta alla conformazione del bicchiere e il suo panno assorbente elimina ogni traccia di acqua residua. Una volta usato, puoi agevolmente estrarre il panno e lavarlo.
L’asciuga-decanter Spot Not è l’unico accessorio che ti permette di asciugare contemporaneamente l’esterno e l’interno di decanter e caraffe, prevenendo la formazione di fastidiose macchie di calcare.
È costituito da due elementi: un panno che viene inserito all’interno del decanter e un guanto per l’esterno, entrambi in microfibra e dotati di magneti, inseriti sotto la superficie.
Quando si sposta il guanto, il panno interno si muove di conseguenza, permettendo così di asciugare agevolmente ogni angolo del decanter, a prescindere dalla sua forma o dalla larghezza del suo collo.

 

LA GAMMA IN SINTESI

L’ASCIUGA-BICCHIERI
L’ASCIUGA-DECANTER